Il violento nubifragio che ha colpito il sud della provincia di Varese nel pomeriggio di ieri, ha causato danni per diverse decine di migliaia di euro al PalaYamamay, l’impianto che è stato lo scenario principale dei successi delle farfalle di Busto Arsizio.
Il tetto della struttura, infatti, è stato scoperchiato, e alcuni residui, prendendo il volo viste le forti correnti, sono stati violentemente scaraventati ai piedi del palazzetto.
Fortunatamente non ci sono stati feriti mentre pare al sicuro la parte interna dell’edificio anche se, nei prossimi giorni, ci saranno ulteriori controlli per verificare la presenza di eventuali infiltrazioni.
Faremo ogni sforzo possibile per far sì che si possa provvedere in tempi brevi alla ristrutturazione della copertura e delle altre strutture danneggiate dalla tromba d’aria – ha affermato l’assessore allo Sport e Giovani di Regione Lombardia Luciana Ruffinelli – Vogliamo permettere alle Farfalle della Yamamay di cominciare nel loro palazzetto l’imminente stagione agonistica, che le vedrà impegnate su due fronti: quello del Campionato, nel quale dovranno difendere il titolo di Campionesse d’Italia, e quello della Champions, la massima competizione europea, che le vedrà in lotta per la conquista di un titolo intercontinentale”.

[email protected]