Ha ragione solo nei minuti finali di un’ostica Spilimbergo un’Abc Coelsanus Varese che soffre, ma incamera punti preziosi in classifica. Una partita iniziata morbida in difesa come testimonia il 73% dal campo concesso nei primi 10′ ai friulani e proseguita, bene o male, per il resto del match tanto che i dati finali narrano di una Spilimbergo uscita sconfitta tirando col 63% da 2 e il 50% da 3. L’Abc è riuscita a girare la gara grazie alla zona 2-3 che ha dato fiato ai gialloblù e al maggior numero di rotazioni che ha permesso ai padroni di casa di arrivare più lucidi nel finale (27′ totali e 2 soli punti contro i 14 punti e 8 rimbalzi della panchina varesina) e di trovare giocate preziose nei vari momenti della gara dai vari Lenotti, Mariani, Lombardi. Unico neo l’infortunio occorso al capitano Martino Rovera: un movimento difensivo mal eseguito gli ha fatto riportare uno stiramento inguinale che lo terrà lontano dai campi per almeno tre settimane.
Parte decisa a dimenticare la debacle di domenica scorsa Spilimbergo che con una bomba di Ellero fugge sul 4-12 dopo 4′ e costringe Piazza a chiamare timeout. L’Abc risale grazie a Matteucci, abile a sfruttare anche il divario fisico col proprio marcatore e migliore dei suoi alla fine con 7 rimbalzi, 4 stoppate e 10 recuperi, e torna a contatto: 14-15 al 7′. Realini continua a martellare il canestro avversario e con l’ennesima tripla della sua gara sigla la parità a quota 30 prima del sorpasso di Lenotti al 15′. La Robur amplifica il parziale fino al 10-0 con un’azione da showtime in cui tutti i giocatori di casa toccano palla fino alla finalizzazione di Lenotti: 37-30. Spilimbergo reagisce e trainata da un ispirato Ellero sorpassa con un suo gioco da tre punti: 37-38. L’Abc rientra molle dagli spogliatoi e Spilimbergo scappa sul 48-42, i padroni di casa scelgono di arroccarsi in una zona 2-3 che frutta dividendi e un parziale di 10-0 con bomba frontale di Santambrogio (7 falli subiti e 4 assist) per il 52-48 del 24′. Spilimbergo rimane in gara e nel quarto periodo due recuperi frutto di intensità difensiva portano due contropiedi finalizzati da Realini (6 rimbalzi e 4 recuperi) e Santambrogio che spingono l’Abc verso il tentativo di fuga: 66-60 al 38′. Gli ospiti rientrano e si arriva agli ultimi 3′ quasi corpo a corpo. Dopo una gara anonima Mariani realizza una tripla dal peso specifico elevatissimo: 72-65 a 2’30” dal termine. Spilimbergo con grande carattere rimonta, ma sul -3 a pochi secondi dal termine Seravalli spreca in entrata e Realini chiude in contropiede la gara.

Abc Coelsanus Varese – Graphistudio Spilimbergo 75-71 (22-26, 42-42, 58-60)

Abc Coelsanus: Tacchini 9 (3/6 da 3), Realini 19 (5/9, 3/6), Rovera M., Mariani 4 (0/4, 1/3), Santambrogio 15 (2/7, 3/6), Somaschini ne, Lenotti 6 (3/3), Matteucci 14 (3/5, 2/5), Rovera F. 2 (1/3, 0/2), Lombardi 6 (0/4). All. Piazza.

Spilimbergo: Bosio 11 (5/6, 0/1)), Ellero 11 (1/1, 3/3), Radovanovic 8 (2/3, 1/1), Seravalli 13 (4/5, 0/2), Piccini 26 (7/13, 2/5), Daniotti (0/1), Accardo 2 (0/1), D’Andrea ne, Passudetti ne, Gaspardo ne. All. Andriola.

Spettatori 100.

Matteo Gallo

Articolo precedenteCorti argina, Nadarevic affonda… la Pro Vercelli
Articolo successivoPiazza: “Molli in difesa e con giocatori da reintegrare. Rovera per noi è fondamentale”