Con i play-off già in tasca, il Varese attende la Sampdoria con l’obbiettivo di conquistare il miglior piazzamento in classifica. Domani dunque i biancorossi cercheranno di mantenere il quinto posto in classifica, dato che il terzo e il quarto sono già blindati da Sassuolo e Verona. Al “Franco Ossola” il fischio d’inizio è fissato alle 18.
Nella formazione di casa saranno parecchie le novità. Sicuri assenti gli squalificati Cacciatore, e Troest. Out anche il centrocampista Kurtic impegnato nella Nazionale slovena. Proprio in vista degli spareggi promozione che vedranno il Varese scendere in campo mercoledì 30 maggio in casa nella partita d’andata della semifinale, il tecnico Maran ha deciso di preservare i diffidati Bressan, Neto Pereira e Martinetti. Zecchin non ci sarà per via di un fastidio muscolare. Probabile panchina per Terlizzi e Rivas. In panchina esordirà Momenté che ha finalmente superato il grave infortunio al ginocchio. Disponibile anche Filipe che negli ultimi due giorni si è allenato regolarmente, senza provare dolore alla caviglia. Passando all’undici titolare, tra i pali ci sarà Moreau. Nella lista dei diffidati c’è anche Pucino che tuttavia sarà regolarmente in campo. Completeranno la difesa Camisa e Albertazzi, al centro, con Grillo sulla sinistra. A centrocampo tornerà titolare Corti affiancato da Damonte. Sulle fasce spazio a Nadarevic e Lepore. In avanti De Luca e Plasmati formeranno il duo d’attacco.
“Siamo felici di aver raggiunto l’obbiettivo playoff – esordisce il tecnico Maran al termine della rifinitura –. Siamo molto soddisfatti, ma ora c’è un altro traguardo da tagliare. Al momento pensiamo al quinto posto, poi penseremo ai playoff. Ho deciso di preservare alcuni giocatori e sono felice di poter dar spazio a chi ha giocato di meno. Momenté sarà in panchina e spero di poterlo inserire in campo, ha passato un anno sfortunato e sono contento che sia tutto alle spalle. Un pensiero va anche a Pettinari, anche per lui è stata una stagione sfortunata”. Sulla Sampdoria aggiunge: “È la squadra che nel girone di ritorno ha fatto meglio. Per noi sarà un banco di prova per testare come stiamo. Dobbiamo scendere in campo concentrati e festeggiare, magari con una vittoria, insieme ai nostri tifosi il traguardo playoff”.

PROBABILE FORMAZIONE
Varese (4-4-2): Moreau, Pucino, Camisa, Albertazzi, Grillo; Nadarevic, Corti, Damonte, Lepore; Plasmati, De Luca.

Elisa Cascioli
([email protected])