Padova con pochi problemi di formazione per quel che riguarda l’incontro che domani vedrà impegnata la formazione di mister Pea in casa del Varese.
Dopo una partenza a rilento in campionato, con 3 punti nelle prime quattro gare, i biancoscudati hanno cominciato a macinare gioco, arrivando a totalizzare ben 19 punti, due in più dei biancorossi, nonostante le due lunghezze di penalizzazione di inizio campionato.
Il perfetto 3-5-2 che il tecnico di Casalpusterlengo presenterà in campo (escludendo gli infortunati Cuffa, Gallozzi e Babacar, lo squalificato Farìas e Jeleni? che sarà “prestato” alla Primavera) sarà dunque composto dall’esperto Luca Anania tra i pali, coperto dalla  linea a 3 formata da Thiago Rangel Cionek, brasiliano classe ’86 con già 10 presenze quest’anno, Trevor Trevisan, figlio dell’ex calciatore Angelo Trevisan, e Marco Piccioni. A centrocampo Elia Legati e Francesco Renzetti saranno rispettivamente a destra e sinistra, mentre in mezzo spazio a Federico Viviani, giovane classe ’92 di proprietà della Roma, Zé Eduardo, brasiliano di proprietà del Parma, e Alessandro De Vitis, leggermente favorito sul nigeriano Obiorah Nwankwo.
Il duo d’attacco sarà invece formato dall’ex biancorosso Pablo “El Diablo” Granoche e il napoletano doc Aniello Cutolo.

MG ([email protected])
(foto da  www.padovacalcio.it