Era già nei piani biancorossi da diverso tempo, questo si sapeva, ma ora è diventato ufficiale a tutti gli effetti.
Bruno Cerella sarà un giocatore della Cimberio del prossimo anno. Lo ha dichiarato nella mattinata di oggi la società di Piazza Monte Grappa, che ha sottoscritto con il giocatore italo argentino un contratto triennale. L’atleta, classe 86′, è già aggregato alla squadra e sta svolgendo lavoro differenziato per recuperare dall’infortunio al ginocchio verificatosi al termine della scorsa stagione. Esterno di 194 cm, nell’ultimo campionato ha giocato nella Banca Tercas Teramo (9.0 ppg in 24, 9 minuti di gioco con il 63,8% da 2, il 36,7% da 3 e 3,2 rpg).
Nato a Bahia Blanca in Argentina, Cerella ha passaporto italiano: ha scoperto il basket nelle file dell’Estudiantes, squadra dalla quale sono usciti campioni come Alejandro Montecchia e Manu Ginobili. Successivamente passa al Pueyrredon, sempre in Argentina, dove completa la trafila delle giovanili vincendo un campionato regionale Under 18. Con la maggiore età sbarca in Italia per giocare in C2 a Massafra: nel 2004/2005 lo troviamo a Sant’Agnese e successivamente a Salerno dove vince il campionato di C2. Arriva a Potenza per la stagione 2006/2007 dove gioca due campionati contribuendo alla vittoria in B2 (27 presenze e 9 punti di media). La scalata continua e l’anno successivo centra la B d’eccellenza con 25 presenze e 16,8 punti. Dal campionato 2008 passa a Teramo. Chiude la stagione con 5,7 minuti e 2 punti a partita. Nel 2010 va a Casalpusterlengo in LegaDue dove disputa 28 partite (12,6 punti e 5 rimbalzi). L’anno scorso torna alla Banca Tercas Teramo disputando una grande stagione fino all’infortunio. Vanta una convocazione nella Nazionale Azzurra di Carlo Recalcati e in quella NLP Under 22 di Walter De Raffaele.

m.g.([email protected])