Dopo Teramo, anche Treviso il prossimo anno non farà parte della Serie A di basket.
Lo ha deciso nella giornata di oggi il Consiglio Federale Fip a Roma che ha respinto la richiesta del nuovo Treviso Basket di poter prendere il posto della storica Pallacanestro Treviso; alla nuova società, inoltre, non è stato concesso nemmeno di ripartire da una serie inferiore.
Il prossimo campionato dunque sarà composto da 16 squadre, una sola delle quali retrocederà.
In LegaDue, dopo la rinuncia di Piacenza, salta anche Ostuni per irregolarità nei parametri imposti dalla Comtec, l’organismo di controllo dei club. Ora, Forlì e Napoli sperano nel ripescaggio.
Tra le altre decisioni prese nella giornata di oggi, il commissariamento del Cia (Comitato Italiano Arbitri).

m.g.([email protected])
(foto tratta da www.benettonbasket.it)