E’ già al lavoro la Cimberio Varese per preparare l’insidiosa a trasferta a Biella, nella gara valida per la settima giornata di campionato.
Dopo le prime sei vittorie, coach Vitucci è in cerca di ulteriori conferme nell’impegno contro il fanalino di coda del campionato che ha disperato bisogno di punti. Per questo motivo è necessario non sottovalutare l’impegno, affrontando il match con l’umiltà e la costanza che fino ad ora hanno sempre contraddistinto i biancorossi, anche perché da ieri i piemontesi possono contare su un innesto di assoluto valore: si tratta di Trey Johnson, la 28enne guardia-ala di 196 centimetri per 99 chili che debutterà domenica contro la Cimberio. Per i rossoblu si tratta di un innesto importante per qualità ed esperienza.
Per il tecnico veneziano, votato come miglior allenatore della stagione 2011/2012 (quando guidava la Sidigas Avellino) dalla giuria del Premio Reverberi, arrivano buone notizie dall’infermeria: non ci sono stati problemi, infatti, dal parquet scivoloso del PalaMaggiò, e ciò ha permesso agli acciaccati Green e De Nicolao di ristabilirsi completamente dai rispettivi problemi; inoltre Bruno Cerella, che da quando è a Varese svolge il solito lavoro differenziato per recuperare dall’infortunio al ginocchio dello scorso aprile, dovrebbe iniziare ad allenarsi col gruppo dai primi di dicembre ed essere disponibile dal derby con Milano, proprio la squadra contro cui si era infortunato nel finale della scorsa stagione.

MG ([email protected])