Tra le mura amiche del Franco Ossola, domani sera alle 20.45 il Varese affronterà  la formazione dell’Associazione Calcio Ponte San Pietro-Isola, più conosciuta come Pontisola, in un incontro valido per accedere al secondo turno di Coppa Italia. La squadra bergamasca è nata durante l’estate del 2007 dalla fusione tra le società Football Club Isola di Terno d’Isola e quella di Chignolo d’Isola; dopo due stagioni, conquista la promozione in serie D, dove tuttora milita nel girone B. Nello scorso campionato, alla fine stagione regolare, si è classificato secondo qualificandosi di diritto ai play-off da cui però è uscito alla terza fase contro il Legnago.
I biancoblu  si sono guadagnati la prestigiosa sfida contro il Varese dopo aver battuto il più blasonato Gubbio, reduce dalla fresca retrocessione in Lega Pro. I ragazzi di Sergio Porrini hanno superato gli umbri ai tempi supplementari dopo un’incredibile rimonta dal 4-1 subito nel primo tempo. Il Pontisola non si è dato mai per vinto e al novantesimo ha raggiunto con merito il 4-4 con un gol di Stucchi; decisivo per la vittoria e la storica qualificazione è stato il gol del giovane Nicholas Rossetti, classe ’95, prodotto della Juniores del Pontisola e al debutto assoluto con la prima squadra.

[email protected]