Sotto un forte acquazzone, ieri sera allo “Speroni” di Busto Arsizio si è giocata la Supercoppa Primavera tra i Campioni d’Italia dell’Inter e la Roma, detentrice della Coppa Italia. Non è bastato uno stadio quasi completamente a tinte nerazzurre: i ragazzi di mister Bernazzani, infatti, hanno ceduto il passo alla Roma e sono usciti sconfitti per 2 a 1 in una gara che ha mostrato la forza e l’organizzazione di gioco dei giallorossi. La prima rete dei giovani romanisti allenati da Alberto De Rossi, papà di Daniele, è arrivata quasi a freddo, dopo appena 3′ di gioco; la difesa interista non riesce ad arginare Frediani che crossa in modo preciso al centro per Bumba che incorna e batte Delle Vedove. Al 36′, a rendere più difficile la rimonta, Mbaye è espulso a causa di un colpo vietato a un avversario e allo scadere di tempo, la Roma sigla il raddoppio con il dinamico Frediani. Nella ripresa, l’Inter prova a reagire e trova il punto del definitivo 2 a 1 su punizione con Livaja. Il forcing finale non ha esito e i giallorossi possono alzare sul podio la coppa e festeggiare il primo trofeo stagionale.

[email protected]