Buona partenza dei ragazzi griffati EAS VIAR Valvole di Sumirago che constringono i padroni di casa a forzare il loro gioco, obbligandoli a qualche errore di troppo che costa a quest’ultimi il primo set. Ma l’illusione di poter giocare alla pari con i primi della classe dura poco ed in breve i ragazzi di Bonollo si trovano a scontrarsi con la dura e cruda realtà. Una realtà che li vede in terra milanese ancora con parecchie defezioni (Ferrario, Bonetti, Minusso, Massara) e reduci da una settimana di lavoro poco proficua dove non si sono sfruttate al meglio le poche possibilità avute. Questa situazione, che si vive settimanalmente all’interno del palazzetto di Sumirago, deve trovare una soluzione in tempo breve per poter cominciare a lavorare su un gruppo definito; con il tempo e la dedizione al lavoro, si possono costruire quelle dinamiche e quegli automatismi di squadra fondamentali per sviluppare il gioco necessario a raggiungere gli obiettivi prefissati.
E’ così che i successivi parziali finiscono per premiare la solida corazzata di Oreno. Nella terza frazione di gioco riappare l’illusione che i Varesini possano lottare alla pari con i forti ed esperti avversari ma sul finale di set, dopo qualche indecisione di troppo, svanisce inesorabilmente e tutto torna alla realtà. Prevedendo di poco il futuro, alla fine del terzo parziale, il giudice di gara scende dalla propria postazione credendo finita la partita. Ma il termine della gara arriva di lì a 15 minuti con una squadra ormai completamente disunita e che alza bandiera bianca.
Presenza, impegno e lavoro sono ora le parole d’ordine in casa EAS, eventualmente con l’inserimento in rosa di qualche giovane promettente del settore giovanile; Serve quell’entusiasmo che ultimamente sembra un po’ perso, ma che siamo sicuri presto tornerà ad illuminare i volti dei giocatori e degli appassionati Varesini.

Il tabellino
Volley ORENO – EAS VIAR Valvole SUMIRAGO: 3-1 (23-25, 25-15, 25-21, 25-10)
EAS VIAR Valvole SUMIRAGO: Mattavelli 2, Natto 14, Lizzappi (K) 9, Gandioli 7, Cavaliere 10, Benfatto 9, Mucin (L), Riva. N.e. Dello Iacono (L), Valli.

[email protected]