Vittoria in rimonta nel quarto derby di stagione

Riprende la sua marcia in campionato la EAS VIAR Valvole, dimostrando di aver assimilato l’eliminazione dalla finale di Coppa Lombardia subita giovedì sera in quel di Castel Mella, andando a vincere sul difficile campo della William Varese il quarto derby su quattro giocati, con la compagine di coach Martarello. Serve un set e mezzo a Sumirago per entrare in partita e scrollarsi di dosso la stanchezza della gara infrasettimanale con il Butterfly Effects. In avvio gli ospiti sono infatti molto contratti e sembrano giocare col freno a mano tirato mentre Varese, alla disperata ricerca di punti salvezza, mette in campo tutta la sua determinazione vincendo il primo parziale addirittura 25-12. E’ la notizia della vittoria di Laveno su Concorezzo la benzina che riaccende il fuoco della squadra di Rossi che, dal time out sul 7-4 del secondo set, rientra prepotentemente in gara andando a vincere agevolmente secondo e terzo set per poi aggiudicarsi un tiratissimo quarto parziale annullando anche due palle set ai padroni di casa.

Parte subito forte la William che mette sotto pressione la seconda linea ospite spingendo in battuta. Il muro di Andolfatto su Natto (7-3) segna il primo allungo per i padroni di casa ma i blu arancio rimangono in scia grazie ad un Lizzappi molto concreto. Spiantini e compagni sono molto concentrati e sfruttando i diversi errori ospiti (ben 12 nel set) tentano l’affondo (14-9). Il gioco veloce di Valli e Lauria fa male a Sumirago che appare poco lucido e non riesce a contrastare efficacemente gli attacchi avversari. Ghielmi e Andolfatto passano con troppa facilità (21-11) e tre punti consecutivi di Spiantini valgono il set ball chiuso ancora da un attacco al centro di Lauria per il perentorio 25-12 finale. Non cambia la musica in avvio di secondo parziale, con Stanghellini e compagni ancora troppo fallosi, costretti a rincorrere una William molto attenta soprattutto in seconda linea (7-4). Rossi ferma il gioco e sprona i suoi che al rientro cambiano volto alla gara. La vittoria di Laveno su Concorezzo, quarta forza del campionato, riapre il discorso play off e Sumirago per rimanere in gioco deve reagire. Cavaliere suona la carica e trova il +2 (8-10) con Varese che fatica a contenere la reazione ospite (11-14). Lauria e Andolfatto tengono i bianco rossi in gara (16-18) ma il muro di Lizzappi su Lauria scava il gap che i padroni di casa non riescono più a recuperare (16-21). Cavaliere e Fedele si guadagnano il set point (18-24), Andolfatto prova a riaprire il set con tre attacchi punto (21-24) ma Bonetti con un mani-fuori porta sul 1-1 la situazione set.

E’ una EAS VIAR Valvole completamente diversa quella in campo nel terzo parziale, che sfrutta al meglio la correlazione muro-difesa e torna ad imporre il proprio gioco, soprattutto al centro, con Benfatto e Cavaliere (6-10). Mattavelli si aggrappa a Ghielmi, il miglior terminale offensivo bianco rosso, e l’attaccante varesino rimette in corsa da solo i padroni di casa che impattano sul 15-15 con un primo tempo di Valli. Sumirago però non si disunisce; il muro di Cavaliere su Andolfatto vale il +2 che diventa +4 con la fast messa a terra da Benfatto per il 17-21. La William accusa il colpo e permette alla squadra di Rossi di gestire in tranquillità il cambio palla con Bonetti e Benfatto fino al 21-25. Il quarto parziale è quello più emozionante con Varese che ha l’ultima possibilità di riaprire il match. La tensione della posta in palio per entrambe le squadre si concretizza in un set molto teso, in cui le grandi difese e il punto a punto la fanno da padrona. Le due compagini non possono permettersi passi falsi e procedono a braccetto fino al 17-17 quando il solito Ghielmi e un ace di Mattavelli permettono alla William di allungare 20-17. Benfatto recupera un punto e Lizzappi, con due attacchi vincenti, rimette la situazione in parità prima che un grande muro del neo entrato Sanfilippo su Andolfatto porti per la prima volta avanti Sumirago 22-23. Lauria e Ghielmi non vogliono arrendersi e trovano i 2 set point che fanno tremare i blu arancio ma che Sanfilippo annulla mentre Bonetti mette a terra la palla del nuovo vantaggio ospite (25-26). Andolfatto ci crede ancora e riporta il set in parità (27-27) prima che un decisivo Sanfilippo metta il suo fondamentale sigillo sulla gara, trovando il match point (26-27), chiuso da Benfatto sull’ottimo servizio sempre di Sanfilippo che ancora una volta si fa trovare pronto nel momento del bisogno.

WILLIAM VARESE – EAS VIAR Valvole SUMIRAGO: 1-3 (25-12; 21-25; 21-25; 26-28)

Classifica: V.B. Est Bellusco 52, Gonzaga Milano 45, Volley Segrate 43, Pall. Concorezzo 39, Eas Viar Valvole Sumirago 35, OSL Omi Garbagnate 32, Pall. Mediglia 29, US Scanzorosciate 28, Excelsior Bergamo 25, Scag Laveno 23, Argentia Gorgonzola 21, William Varese 21, VBM Bovisio Masciago 21.

[email protected]