Nello scorso fine settimana solo la Primavera è riuscita ad ottenere un punteggio pieno. La squadra di Stefano Bettinelli, impegnata domani in Coppa Italia contro la Sampdoria, si è imposta in trasferta a Cittadella grazie al gol di testa di Bruzzone arrivato alla mezz’ora del secondo tempo. Pareggio invece per Berretti e Allievi Nazionali classe 1996: la squadra di Maurizio Ganz non è riuscita ad andare oltre lo 0-0 nel derby contro il Como, mentre la formazione di Antonelli ha chiuso la partita in casa contro l’Udinese 1-1 con Gandini a realizzare la rete del pareggio.
Domenica negativa per tutte le altre squadre: gli Allievi Nazionali classe 1997 hanno perso sul campo della favorita Atalanta: 4-1 il finale con Moriggi a siglare la rete della bandiera biancorossa. Stop casalingo per le due squadre dei Giovanissimi: sconfitta di misura per i Nazionali di Gianluigi Gennari contro la Cremonese (1-0); i Regionali di Scandroglio hanno subìto un 2-1 da parte dell’Albinoleffe con Zanimacchio che ha rimesso in partita i biancorossi accorciando le distanze.
“Affrontiamo campionati molto competitivi – il bilancio di Mario Belluzzo, coordinatore del Settore Giovanile – soprattutto per le due formazioni degli Allievi. Ma, nonostante i nostri limiti riusciamo a tenere il confronto con le squadre molto più attrezzate. Puntiamo a far crescere i ragazzi sperando di portare qualche giovane in prima squadra, dunque in quest’ottica i risultati che otteniamo sul campo contano relativamente”.
Il prossimo turno sarà l’ultimo del girone d’andata perla Primavera che attende in casa il Cesena sabato alle 14.30. Allo stesso giorno e allo stesso orario scenderà in campo la Berretti che ospita il Renate. Domenica mattina alle 11 sarà il turno di Giovanissimi Nazionali e Regionali, entrambi in trasferta rispettivamente contro Milan e Feralpisalò. Gli Allievi Nazionali classe ’96 sfidano a Vedano Olona il Bologna, mentre i 1997 saranno in trasferta contro la Tritium.

e.c. ([email protected])