Sono stati diramati i calendari della serie D, serie in cui si batteranno per ottenere una salvezza quantomeno sicura due squadre varesine: la Caronnese e il Verbano.
La Caronnese, inserita nel girone B che conta 20 squadre (al pari del girone C; gli altri sette gironi sono formati da 18 compagini), inizierà il proprio campionato il 2 settembre in trasferta sul campo del MapelloBonate, che tanto bene si è comportato da neopromosso nella stagione scorsa. Corrado Cotta, allenatore dei rossoblu, dimostra un moderato ottimismo sulle sfide che attendono la sua squadra nelle prime domeniche; in successione, infatti, i suoi ragazzi affronteranno in casa le due neopromosse Sant’Angelo e Fersina Perginese, gare sulla carta abbordabili, e in mezzo giocheranno a Trento contro la formazione locale che si riaffaccia alla serie D dopo un anno di Eccellenza. Da segnalare alla tredicesima giornata di andata, in programma l’11 novembre, la trasferta in terra bergamasca sul campo del Pontisola, avversario che il Varese ha battuto 2 a 1 nel secondo turno di Coppa Italia. A ridosso della pausa natalizia, il 16 dicembre, la Caronnese farà visita alla Pro Sesto che, secondo gli addetti ai lavori, è la favorita per la promozione in Seconda Divisione.
Inizio di stagione in salita, invece, per il Verbano: in sequenza dovrà sfidare il Santhià in traferta e il Bogliasco alla “Bomboniera”, squadre che hanno operato molto bene sul mercato, specie in attacco, e sembrano presentare tutte le carte in regola per tentare il salto di categoria. Alla terza giornata i rossoneri incroceranno a Lavagna il varesino Alessandro Merlin e poi si prepareranno alle tre partite su quattro tra le mura amiche che il calendario ha riservato: la prima, il 23 settembre, contro la Novese, seguita dalle gare contro il Tortona e il Verbania; in mezzo, il 30 settembre, il Verbano è atteso dalla neopromossa compagine cuneese di Bra. Nell’ultima giornata del girone d’andata, poco prima di Natale, i ragazzi di Alfonso di Marco ospiteranno il Chieri.

[email protected]