Nella lotta salvezza vince il Malnate, mentre poche sono state le variazioni in classifica questa settimana, e i giochi sono quasi fatti per la griglia playoff. Quasi perché domenica prossima ci sarà Mariano-Cerro, una sconfitta di queste ultime ridarebbe speranza a Corbetta.
La Petra Varese non doveva sbagliare a Cerro e non ha sbagliato, anche se protagonista di una prova a fasi alterne (e differenza canestri con la gara di andata mancata di un soffio). In casa di una delle dirette concorrenti nella lotta playoff la formazione di Lilli Ferri riesce a segnare solo 2 punti nel primo quarto, poi la sveglia: nel secondo quarto le varesine difendono meglio e Montuori, Lovato e Sechi mettono a segno 24 punti. Alla ripresa le due squadre tornano in parità, e nel quarto periodo la Petra controlla e gestisce il vantaggio, e cerca di ribaltare il -16 dell’andata, che fallisce di poco proprio nelle ultime battute. Le ragazze di Bogani si giocavano punti importanti in questo weekend: a Legnano si è giocata una delle partite di cartello in ottica retrocessione e il Malnate è andato a vincere e mette così due punti al sicuro, nonostante le baby legnanesi promettano molto bene ma non hanno l’esperienza della categoria e in casa sanno far valere poco il fattore campo.
La squadra di Gavirate ci ha provato ma non ci ha creduto fino in fondo contro la quotata Mariano Comense, arrivata alla Carducci con dichiarate velleità. Alle ragazze di Di Rico va il merito di non aver reso la vita facile alle ospiti, messe in difficoltà con pressione difensiva che in molte occasioni ha premiato. Peccato per il risultato finale: Gavirate aveva in meno Bassani (influenza), peccato per il risultato finale. Buone prove da Ruffin, Chinese e Mometti (14 punti). Riesce un altro colpo alla Pro Patria Busto, che non si fa sfuggire l’occasione contro Vertemate, ma ormai fuori dai giochi è solo prassi e le ragazze cercano di onorare fino alla fine il campionato.
Per l’Ardor Busto era più che una missione impossibile: ospitava la capolista Canegrate, e dopo un accenno iniziale le altomilanesi prendono il largo senza troppe difficoltà. A Vigevano altro scarto imponente, questa volta ad opera del Cucciago, che senza troppe pretese travolge l’ultima della classifica che non ha mai avuto i numeri per competere in questa categoria. A Corbetta, dove si spera in un passo falso del Cerro per poter accedere ai playoff, è arrivato il Fino Mornasco, che aveva vinto all’andata. Il Corbetta questa volta non si è lasciato distrarre e ha incassato due punti fondamentali.

Risultati 11° di ritorno (28-29/04/12), terzultima giornata
Gavirate-Mariano Comense 52-63
Cerro-Varese 42-56
Pro Patria – Vertematese 57-50
Vigevano-Cucciago 38-85
Ardor Busto-Canegrate 34-62
Legnano-Malnate 56-67
Corbetta-Fino Mornasco 67-48

Classifica Canegrate 40 punti; Mariano 38; Cerro, Varese 36; Corbetta 34; Cucciago 32; Vertemate, Fino Mornasco, Pro Patria Busto 24; Gavirate 20; Ardor Busto 12; Malnate 12; Legnano 8; Vigevano 0.

[email protected]