Killer Bees volenterosi e propositivi, ma non basta. Le Api Assassine si sono arrese ieri sera al PalAlbani per 6-3 al Valle Verzasca, compagine che l’anno scorso militava nella Seconda Lega svizzera e che punta a ritornarci. I frutti della cura Ilkka Suominen cominciano a vedersi: la condizione fisica è migliorata notevolmente così come il gioco e l’ambiente è speranzoso di poter riprendere la marcia già dalla prossima gara, la trasferta di domenica alle 17.30 contro il Londrino.
Ieri sera, tuttavia, l’avversario era più attrezzato e aveva elementi di maggiore esperienza e qualità: con una partenza sprint gli svizzeri hanno siglato un doppio vantaggio al quale nel secondo drittel Merzario e Toletti hanno risposto, riportando la gara in parità (2-2). Il tasso tecnico superiore del Valle Verzasca ha spezzato nuovamente l’equilibrio a favore degli ospiti che hanno messo a segno 3 reti, prima del 3-5 di Croci e del definitivo 3-6 finale. Alcune decisioni arbitrali hanno fatto discutere i Killer Bees che comunque possono consolarsi con la consapevolezza di aver giocato a viso aperto contro una delle compagini più forti del campionato.

I risultati della nona giornata:

HC Vallemaggia HC Cramosina 1:6 (0:2,0:2,1:2)
HC Chiasso HC Blenio 7:4 (4:2,0:0,3:2)
HC Locarno Ceresio Hockey Clu.. 5:8 (2:2,1:4,2:2)
HC Pregassona Red .. HC Ascona 10:2 (3:0,3:1,4:1)
HC Nivo HC Lodrino 9:1 (2:1,2:0,5:0)
Varese Killer Bees HC Valle Verzasca 3:6 (0:2,2:1,1:3)

La classifica:

1 HC Pregassona Red Fox 9 8 0 0 1 91 : 20 24
2 HC Cramosina 9 7 0 0 2 65 : 35 21
3 HC Ascona 9 6 1 0 2 48 : 30 20
4 HC Valle Verzasca 8 6 0 0 2 57 : 21 18
5 HC Chiasso 8 6 0 0 2 46 : 41 18
6 Ceresio Hockey Club CHC 8 5 0 1 2 42 : 31 16
7 HC Nivo 8 5 0 0 3 50 : 28 15
8 HC Vallemaggia 7 3 1 0 3 37 : 31 11
9 Varese Killer Bees 9 2 0 1 6 39 : 45 7
10 Ass.Sp. Osco 8 2 0 0 6 24 : 64 6
11 HC Lodrino 8 2 0 0 6 20 : 65 6
12 HC Locarno 9 1 0 0 8 31 : 88 3
13 HC Blenio 10 0 0 0 10 32 : 83 0

Laura Paganini