Rolly Maran: “Ripartiamo con coraggio”

0
9

Vigilia di una partita importantissima per il Varese: domani sera infatti c'è il Pescara, una delle squadre più forti del campionato. Rolando Maran, questo, lo sa bene, ma non vuol farsi intimorire perché il Varese ha bisogno di punti e bisogno di ritrovare la prestazione, dopo quella non esaltante offerta sabato scorso a Castellammare di Stabia. “Dobbiamo ripartire con coraggio perché questo serve per venire a capo di gare difficili. E' importante saper leggere le situazioni e fare degli accorgimenti nei nostri movimenti in base al nostro modo di giocare, senza adattarci al loro”. Semplice, chiaro e netto. Il Varese ha una sua identità che non verrà snaturata in base al modo di giocare di Zeman. 

Il vero problema di domani per Maran sono gli esterni con il solo Nadarevic abile e arruolabile, nonostante abbia rimediato una botta nell'allenamento di questa mattina. Con lui c'è Lepore che, però, sin qui non ha trovato grandi spazi. Con la squalifica di Zecchin e le indisponibilità di Rivas e Leo Pettinari vi sono tre soluzioni. L'avanzamento di uno tra Pucino e Cacciatore, l'impiego dal primo minuto di Lepore oppure l'adattamento di De Luca sulla corsia esterna. Il tecnico biancorosso ha confermato la validità di queste ipotesi, ma non ha rivelato alcuna scelta. Torna a disposizione anche Jasmin Kurtic che dovrebbe così riprendere il suo posto in mezzo al campo, al fianco del riconfermato Filipe. E Neto? Anche il fantasista brasiliano torna a disposizione, ma è difficile intuire se potrà scendere in campo dal primo minuto: “Sono tutti a disposizione, si sono allenati con noi tutta la settimana, ma devo stare attento a chi non ha i novanta minuti nelle gambe, non posso rischiare”, afferma Maran. Sulle scelte per domani sono da valutare diverse condizioni, tra cui quelle del campo e delle condizioni atmosferiche: la speranza è che l'intensità della pioggia cali, altrimenti il terreno del Franco Ossola potrebbe diventare davvero pesante.

Riguardo alla formazione possiamo ipotizzare gli undici che sceglierà Maran: Bressan tra i pali, Pucino sulla destra, Troest e Terlizzi centrali e Grillo sulla corsia di sinistra. In mezzo al campo Nadarevic in fascia, Filipe e Kurtic al centro e Cacciatore sull'altra corsia, in alternativa a Pucino ovviamente. Coppia d'attacco formata da Granoche e De Luca, che si gioca il posto con Neto, Plasmati e Martinetti. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here