Davanti agli occhi interessati del presidente legnanese Tajana – in tribuna anche l’ex Marco Passera e il play della Cimberio De Nicolao – l’Abc Coelsanus Varese batte 69-37 Marostica e vola in vetta alla classifica agganciando proprio Marostica e Legnano, che giocherà domani, sfoderando una prova praticamente perfetta per tutti i 40′. Incredibile l’abnegazione difensiva di tutti i gialloblù che non hanno concesso alcun varco agli ospiti che hanno chiuso con numeri eloquenti la partita: 37 punti a referto, 19% da 2 e 38% da 3, 18 palle perse e solo 27 di valutazione. Non c’è praticamente mai stata partita con la Robur che ha vinto anche a rimbalzo (33 a 24) mostrando una coesione di squadra che, con molta probabilità, porterà lontano il quintetto di Piazza. Detto della difesa, rimarchiamo le prove di Mariani, triple pesanti per lui e 5 rimbalzi, il solito Matteucci a tutto campo con 9 rimbalzi e 6 falli subiti, i 6 rimbalzi e 3 assist di Santambrogio e la puntualità di Realini nel segnare sugli scarichi. Insomma, una vera squadra. E mancava Martino Rovera, prezioso nel suo gioco a tutto campo. Insomma, stasera l’Abc ha mandato un segnale forte al girone. Bisognerà fare i conti anche coi gialloblù.
Primo quarto di studio con Marostica che parte più decisa, mentre l’Abc carbura lentamente e sorpassa grazie all’apporto delle seconde linee al 9′: 12-10 con canestro di Filippo Rovera. Marostica risale, ma la difesa gialloblù sale di tono e coi recuperi difensivi la Robur costruisce un parziale di 11-0 per il 23-15 interno del 17′ approfittando dei troppi tiri da fuori presi da Marostica contro la zona varesina. Gli ospiti attaccano male la difesa schierata gialloblù con Filippo Rovera e Lenotti in versione mastini e due bombe in fila di “Cigno” Mariani consegnano la gara in mano Abc  all’intervallo lungo: 34-17. L’Abc tocca il +20 in apertura di terzo periodo con una tripla di Matteucci e lo amplia segnando solo dall’arco con Mariani, Realini e Santambrogio con quest’ultimo che sigla il 46-23 del 28′. Il de profundis per gli ospiti suona già in chiusura di terzo quarto quando la Robur tocca il + 27 con due liberi di Tacchini e Mariani ammazza il match con la seconda tripla a fil di sirena rendendo l’ultimo quarto un buon allenamento.

Abc Coelsanus Varese – Marostica 69-37 (12-12, 34-17, 53-25)
Abc Coelsanus: Tacchini 2 (0/1 da 3), Realini 13 (3/4, 2/5), Mariani 16 (2/4, 4/5), Santambrogio 8 (2/4, 1/2), Somaschini, Lenotti 1 (0/1), Matteucci 11 (2/4, 1/3), Rovera F. 12 (3/5, 2/4), Lombardi 6 (3/5, 0/1), Frasson (0/1). All. Piazza.
Marostica: Vallini 6 (2/5), Fevola 8 (0/3, 1/2), Tisato 6 (2/9, 0/1), Soave 1 (0/1, 0/1), De Angelis 3 (0/3, 1/1), Benassi 3 (0/2, 1/2), Tasca 3 (0/1, 1/3), Testolin ne, Campiello 7 (2/8, 1/3), Teso ne. All. Guadagnini.
Spettatori 150.

Matteo Gallo