Dopo le polemiche che avevano accompagnato la chiusura della sessione estiva all’Ippodromo, ieri si è inaugurato alle Bettole la programmazione ippica autunnale con il primo appuntamento su cinque del mese di ottobre che accompagneranno gli appassionati e scommettitori.
Nel premio clou del pomeriggio, il Vipiteno, la Tris abbinata a Quarté e Quinté, successo per Redona, con Varchetta in sella, autore di un sorpasso mozzafiato sull’ultimo rettilineo ai danni di Gaitonde, Jakid e Regal Solution.
Nelle prime gare, cominciate alle 15:55, si erano registrate le sorprendenti vittorie nel “Termeno” di Antiquarium, con in sella Fresu, di Big Eyes nel “Novecella”, che ha sbaragliato la concorrenza di Spongia Tosta e Wamos Ludmilla, e di Dueach Dall nel “Caldaro”.
Cima Minerve di Dario Vargiu ha dominato il Lavis, la quarta corsa di giornata, con lo stesso fantino originario di Oristano che si è assicurato anche il successivo trofeo, il “Terlano”, con Bella da morire.
Nell’Appiano, ultima corsa di giornata, successo per Rum Spirit guidato da Gregorio Marco Arena.

[email protected]