Grande spettacolo in occasione della prima giornata del Challenge Provincia di Varese, durante la quale si è già fatto registrare il record del Golf Club Varese ad opera di uno dei possibili vincitori del torneo: lo scozzese Raymond Russell, che ha girato il percorso con uno storico -7, superando addirittura il fenomeno Matteo Manassero che si era fermato solo a -6.
Questo importante risultato, che lo ha catapultato in testa alla classifica della gara, lo renderà protagonista assoluto per tutto il resto del torneo, che fino a sabato abbellirà l’elegante percorso della struttura di Luvinate.
Dietro di lui, con il punteggio di -6, una sfilza di giocatori, tra cui Marco Crespi, che è anche il primo degli italiani; per quel che riguarda lo score degli altri azzurri, si registrano ben 4 atleti nelle prime dieci posizioni, che fanno ben sperare: oltre a Crespi, infatti, ci sono Federico Elli, Federico Bruschi e Alessandro Tadini, che già in passato ha vinto questa importante rassegna.
Ben al di sotto delle loro aspettative, invece, i giocatori di casa Giacomo Garbin, il sedicenne futuro fenomeno del golf mondiale che si è fermato a +3, e Giacomo Barufffaldi, uno dei maestri del Golf Club Varese che ha concluso a +4.
Oggi, secondo round del torneo, dove si delineerà ulteriormente quella che sarà la griglia finale che stabilirà il vincitore che sabato si assicurerà ben 25.600 euro.

[email protected]