Rando e Pavarin vincono la regionale di Voltorre

0
9
Formula vincente quella proposta dalla bocciofila Voltorrese; il proporre due finali A-B e C-D è risultata premiante per gli organizzatori.
Ben 320 atleti iscritti divisi in 13 gironi di A-B e 27 C-D. Questo risultato è la dimostrazione che le categorie minori prediligono questa formula che permette loro di accedere alle finali senza trovare atleti quasi sempre nettamente superiori. 
Nel bell'impianto di Voltorre alla presenza di un pubblico numeroso fasi finali della Regionale per la disputa del “Trofeo Voltorrese” alla memoria di Pedon Walter e Fusco Enrico, in collaborazione con AMS s.r.l e Circolo Cooperativo cittadino. 
Nella categoria superiore nelle semifinali vincono rispettivamente Rando su Giugni e Parolin su Aquilini. 
La finale ha visto il rientrante Dino Parolin giocare ad alti livelli cedendo ad un ottimo Rocco Rando con il risultato di 12 a 11 molto equilibrato. 
Nella categoria C-D Roberto Pavarin dopo il successo in semifinale contro Bardelli ha sconfitto facilmente in finale il Locatese Martegani con il punteggio di 12 a 5.
Sempre precisa e competente la direzione di gara di Osvaldo Demo con l'aiuto degli arbitri di finale Lalia, Maselli e Banzi.
Il presidente della Voltorrese Claudio Principi alle premiazioni, dopo aver ricordato con un po' di commozione gli amici bocciofili della Voltorrese recentemente scomparsi, ha passato la parola al presidente FIB Varese Gianpiero Martinoli il quale ha ringraziato gli organizzatori per l'ottima riuscita della manifestazione, ricordando inoltre ai presenti della ormai imminente “Festa del Bocciofilo” che si terrà sabato 24 Marzo presso l'Agriturismo “Le Furnas” a Biandronno; presenti per la federazione varesina anche Guido Bianchi e Paolo Bistoletti.


CAMPIONATI ITALIANI PER SOCIETÀ. Sabato 17 è andato in scena il penultimo atto dell'Alto Verbano per il passaggio in B; a Sassari contro la formazione locale, la squadra diretta da Diego Basile, forte del risultato acquisito nell'andata, ha vinto ancora. 
Brillante inizio di Pietro Zovadelli che ha battuto l'esponente sardo con i risultato di 8 a 3 e 8 a 6; nel contempo la terna con Chiappella, Antonini e Turuani ha battuto senza problemi la terna avversaria con un doppio 8 a 2. 
Ora l'ultimo atto contro la formazione emiliana Sampierina in trasferta il 14 aprile e il ritorno a San Cassano il 21. 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here