Dopo nemmeno una settimana dal suo raduno, la Caronnese ha iniziato a sudare per guadagnare i minuti nelle gambe ideali per cominciare la nuova stagione da protagonista in Serie D.
Il test effettuato ieri contro il Pavia, squadra che milita in Prima Divisione, è stato molto positivo per la compagine di mister Cotta; nonostante il risultato, 1 a 0 in favore dei pavesi, la Caronnese ha mostrato un buon carattere e buon spirito di squadra, soccombendo al solo gol di Mangiarotti al 43′ abile a scaricare in rete un traversone di Cesca dalla destra.
I varesini nel secondo tempo hanno rischiato solo in poche occasioni senza rendere evidente la differenza di categoria che intercorre tra le due squadre; ciò nonostante il cammino è ancora lungo e ci sono ancora tanti margini di miglioramento. Le prossime amichevoli in programma, mercoledì 8 a Cogliate contro l’Equipe Lombardia, sabato 11 sempre a Cogliate contro l’Ardor Lazzate e giovedì 16, al “Comunale” di Caronno Pertusella contro la Vergiatese, non possono che migliorare l’affiatamento della squadra e, quindi, la fluidità di gioco richiesta da mister Cotta.
Giostra di gol invece nell’amichevole che ha visto protagonista l’altra varesina della Serie D.
Tra il Verbano e la Primavera del Novara, termina 3 a 3 con i rossoneri di patron Barbarito che hanno mostrato un discreto gioco sulla falsa riga dell’amichevole di sabato contro la Primavera del Varese. Sono proprio loro, infatti, ad aprire le marcature al 9′ grazie a Bilato che segna dopo un calcio d’angolo di Alfonso; al 38′ i piemontesi trovano il pareggio con De Respinis, ben servito da Poliye. Nella ripresa, dopo la consueta serie di cambi da una parte e dall’altra, è Loew a riportare i varesini in vantaggio con un preciso destro dal limite; solo 14 minuti minuti dopo, ancora i rossoneri trovano l’allungo grazie ad un tap-in vincente di Rosa, dopo un tiro al volo di Alfonso.
A questo punto il Novara comincia a spingere sull’acceleratore e, complice un rilassamento naturale della squadra di mister Alfonso Di Marco, accorciano prima con De Respinis, che firma la doppietta personale, e poi, dopo un palo varesino di Galli, pareggiano con Marra al 44′, autore di una saetta da fuori area.

m.g.([email protected])
(foto di repertorio