Pronti a pedalare con 300 nuove RiCiclette

0
30

Riciclette: è questo il nome che è stato dato alle 300 eco-biciclette che verranno consegnate a 27 strutture (alberghi, agriturismi e ristoranti) della nostra provincia. Questa bella iniziativa, che nasce da una convenzione tra Agenzia del Turismo, Provincia di Varese e CIAL (Consorzio Imballaggi Alluminio), prevede la distribuzione di 300 City Bike in alluminio riciclato e dotate di cambio Nexus Shimano. La manifestazione è inserita all’interno del progetto basato sul turismo “total green” della nostra provincia che punta alla realizzazione di una rete di collegamento, con mezzi ecosostenibili, tra strutture ricettive e punti di interesse del territorio.
È il Presidente della Provincia di Varese Dario Galli a fare da padrone di casa presso il ristorante Vecchia Riva alla Schiranna e a presentare questo progetto: “Siamo molto orgogliosi di patrocinare questa iniziativa che riesce a creare un connubio tra promozione del turismo sul nostro territorio (in linea con il piano di sviluppo turistico “Varese Land of Tourism”), la mobilità ecosostenibile e il recupero e riciclaggio dell’alluminio. La prima fornitura di 100 riciclette, tutte identiche e marchiate “Provincia di Varese”, è già stata distribuita in alcune delle strutture che hanno aderito alla proposta. Avendo la fortuna di possedere quasi 100 km di piste ciclopedonali, ci sembrava quasi doveroso fornire questo ulteriore servizio ai turisti che sceglieranno il varesotto come meta delle proprie vacanze. Inoltre, questa progettualità è stata ritenuta idonea dalla Regione Lombardia che ha contribuito alla sua realizzazione con un finanziamento. Tengo a sottolineare infine la qualità sia del servizio che del prodotto proposto; infatti le ecobiciclette sono prodotte nella nostra regione attraverso il riciclaggio di lattine e altri oggetti d’alluminio recuperati con la raccolta differenziata che impegna quotidianamente ognuno di noi”.
Paola Della Chiesa, Direttrice dell’Agenzia del Turismo della Provincia di Varese, ci spiega i dettagli della presenza sul territorio di questi nuovi mezzi di trasporto: “Per la prima distribuzione abbiamo privilegiato quelle strutture maggiormente a ridosso delle piste ciclabili del lago di Varese e di Comabbio e abbiamo avuto subito un ottimo riscontro. Queste stesse strutture hanno subito richiesto altre riciclette, segno che questa iniziativa si presenta come estremamente valida e risponde a una reale esigenza da parte dei turisti che sempre più scelgono Varese e la sua provincia come meta di vacanza”.
Sicuri della riuscita di questa bella iniziativa, non ci resta che aspettare un’ulteriore diffusione delle riciclette che permetteranno anche a noi, cittadini della provincia, di andare alla riscoperta del nostro territorio.

Annalisa Gianoli