Primo maggio in campo anche per il campionato di Promozione. Campionato che continua a riservare sorprese in vetta con il Cassano fermato dall’Insubria e l’Arconatese che vince e lo aggancia in vetta. Sul fondo, invece, Luino e Tradate, a due giornate dal termine, sembrano spacciate, a differenza dell’Olimpia Ponte Tresa che risale sempre più ed è vicina ad un clamoroso miracolo.
La capolista Union Cassano non sfrutta appieno il turno interno con un’Insubria già salva. Cassano in vantaggio due volte con Berton e il capocannoniere Muzzupappa, ma raggiunta due volte, prima da Fontana e poi da Ruggeri. All’Arconatese, invece, basta un gol di Vita (nella foto, tratta da www.gsarconatese1926.it) a metà primo tempo per piegare, a domicilio, l’Olgiate Olona. Accorcia dalla vetta anche il Cistellum che si porta a tre lunghezze dall’accoppiata di testa dopo il rotondo tre a zero ottenuto sul campo dell’Aurora Cantalupo: doppietta di Andreolli e rete iniziale di Caruggi.
Pantelis regala tre punti d’oro all‘Olimpia: sufficiente una rete per battere l’Uboldese. Continuano a perdere Tradate e Luino rispettivamente con Mozzate e Rhodense, entrambe in casa. Ora per le due compagini varesine l’impressa è pressoché impossibile.

CLASSIFICA:
Union Cassano e Arconatese 64; Cistellum 61; Fenegrò 59; Uboldese 45; Mozzate e Fulgor Cardano 42; Rhodense 37; Insubria 35; Aurora Cmc 34; Fino Mornasco 28; Olimpia Ponte Tresa 26; Olgiate Olona 23; Unversal Solaro 22; Tradate 18; Luino 17.

f.l. ([email protected])