Arriva finalmente la prima vera soddisfazione italiana negli Europei di scherma che si stanno svolgendo a Legnano; protagonisti della giornata di ieri sono stati il Dream Team maschile del fioretto, formato da Andrea Baldini, Andrea Cassarà, Valerio Aspromonte e Giorgio Avola, che hanno conquistato un oro fondamentale, e, successivamente, le sciabolatrici, che sono riuscite ad ottenere un bronzo prezioso.
Netta la supremazia della compagine maschile nella finale contro la Francia, che riesce a chiudere con un perentorio 34-45 nonostante il predominio transalpino nella fase centrale della finale grazie a Lefort, Le Pechoux e Sintes, i quali hanno mostrato un’ottima dimestichezza a combattimento che ha notevolmente innervosito gli azzurri; nonostante questo, però, i ragazzi di mister Cerioni, hanno saputo reagire, trasformando la rabbia e la frustrazione in un’ottima reazione di carattere che è culminata con la conquista della medaglia d’oro.
Gioia Marzocca, Irene Vecchi e Ilaria Bianco, invece, sono state le protagoniste nella finale per il terzo posto nella sciabola femminile a squadra, vincendo con il risultato di 45-39 contro la Polonia grazie ad un esaltante spirito di squadra dimostrando una compattezza straordinaria.
Oggi, ultimo atto degli Europei a Legnano, con Matteo Tagliariol e Valentina Vezzali che cercheranno di aumentare il bottino di medaglie in favore degli azzurri.

[email protected]