Sotto una scrosciante piogga, sul sintetico di Sestri Levante, campo della Sampdoria, il Varese ottiene un risultato più che positivo. L’andata degli ottavi di finale di Coppa Italia è terminata 0-0. Il ritorno è in programma tra le mura amiche dei babybiancorossi sabato 8 dicembre. Per il Varese sarà importante non subire gol.
Partita vivace e aggressiva. Varese pericoloso al 23′ con Truzzi che da fuori area trova la respinta del difensore. Al 30′ ci prova Zamparo di testa. I padroni di casa rispondono con la traversa di Ghiglia al 41′.
Nella ripresa Luperini spedisce al volo alla destra di La Gorga (11′). Dieci minuti dopo Forte spedisce di un soffio sopra la traversa. L’azione più bella del Varese giunge allo scadere con Azzolin per Roncari che crossa per la mezza rovesciata di Nucera. La partita resta bloccata e si chiude 0-0.
“Proprio una bella partita – il commento di un soddisfatto Bettinelli -; combattuta a viso aperto da entrambe le parti. Alla fine le difese hanno prevalso sugli attacchi. Complimenti alla Samp. Il risultato lascia aperti tutti i discorsi in chiave qualificazione. Ce la giocheremo”.

Sampdoria-Varese 0-0

Sampdoria (4-2-3-1): Massolo; Placido, Piana, Monticone, Iannelli; Ivan, Bianchi (18′ s.t. Fenati); Ghiglia, Luperini (25′ s.t. Hambo), Zuloaga (37′ s.t. Oneto); Austoni. A disposizione: Falcone, Porro, Dejori, Necchi. Allenatore: Tufano.
Varese (4-4-2): La Gorga; Serrano, Parini (28′ s.t. Dondoni), Bruzzone, Azzolin; Piccinotti (17′ s.t. Nucera), Bassi, Truzzi, Roncari (45′ s.t. Turlan); Forte, Zamparo. A disposizione: Di Graci, Caverzasi, Lettieri, Lorenzi Molino, El Wardi. Allenatore: Bettinelli.
Arbitro: Lazzeri di Arezzo.

[email protected]