Non ci poteva essere un ritorno migliore nel ciclismo Juniores per la Piccola Tre Valli Varesine. La manifestazione organizzata dalla Società Ciclistica Alfredo Binda è andata in scena ieri sulle strade della Valceresio con la via 192 concorrenti ed ha incoronato vincitore l’azzurro Federico Zurlo, portacolori del team Postumia. Doppio impegno per i concorrenti, nella mattinata una gara in linea di 95 chilometri, nel pomeriggio una cronometro con arrivo in salita sulla distanza di sei chilometri. La gara in linea ha visto l’azione iniziale di Aretino (Work Service Brenta) che si è involto solitario nei primi chilometri. Ripreso il fuggitivo la corsa è vissuta su una serie di azioni che hanno scremato il gruppo , ma non hanno mai permesso agli attaccanti di raggiungere un vantaggio considerevole. Nel finale l’azione che ha deciso la corsa con l’allungo di Simone Cattaneo (Team F.lli Giorgi) e Mattia Ferrario (Posutmia) che hanno anticipato di sei secondi il gruppo con Cattaneo che andava a cogliere un bel successo.
Nella cronometro individuale da Bisuschio a Cavagnano di Cuasso al Monte l’assoluto protagonista è stato Federico Zurlo che ha fatto registrare il miglior tempo riuscendo a prevalere di dodici secondi su un altrettanto bravo Simone Cattaneo ed a vincere la graduatoria generale della 36^ Piccola Tre Valli Varesine. Sfilata dei migliori protagonisti nell’elegante premiazione finale alla presenza dei sindaci Silvano Pisani (Bisuschio) e Massimo Cesaro (Cuasso al Monte) e del presidente della Comunità Montana del Piambello Maria Sole De Medio. Soddisfatto il presidente della “Binda” Renzo Oldani: “Ringrazio tutte le squadre cha hanno voluto aderire a questa manifestazione, oltre a coloro che ci hanno dato fiducia ed ai miei insostituibili collaboratori: l’appuntamento è per il prossimo anno con la Piccola Tre Valli Varesine”.
Classifica finale:
1) Federico Zurlo (Postumia 73), 2) Simone Cattaneo (Team F.lli Giorgi) a 6”; 3) Oliviero Troia (Galliatease) a 16”, 4) Tommaso Ceccato (Work Service Brenta) a 21”, 5) Simone Consonni (Team Imm,Aurea), a 26”, 6) Giacomo Tomia (Val di Non) a 35”, 7) Mattia Ferraro (Postumia 73) a 41”, 8) Francesco Rosa (Montecorona) a 42”, 9) Marco Rigon (Postumia 73) a 48”, 10) Davide Belluschi (Team Aurora) a 49”.

[email protected]