Giornata fino ad ora deludente per gli atleti varesini impegnati a Londra, in attesa della partita di questa sera delle sorelle Bosetti che, alle 23, affronteranno l’Algeria nella quarta e penultima partita della fase a gironi.
Pierpaolo Frattini, nella finale B del quattro di coppia disputata insieme a Simone Ranieri, Francesco Fossi e Matteo Stefanini, è giunto al traguardo dei 2000 metri solo al quinto posto, con un tempo di 6’02”570. Il primato è andato alla barca neozelandese, seguita a pochi centesimi di distacco dall’equipaggio russo e ucraino.
Il nuotatore bustocco Matteo Rivolta si è dovuto accontentare del quattordicesimo posto in graduatoria nelle batterie della staffetta 4X100 mista. Il tempo finale di 3’36″88 non è bastato per accedere al turno successivo e si è rivelato di circa quattro secondi più alto rispetto a quello che ha permesso alla compagine italiana di vincere la medaglia d’oro ai campionati europei disputati a maggio a Debrecen. Niente da fare anche per la ranista di Cislago Michela Guzzetti che non ha centrato la qualificazione nella staffetta 4X100 mista. Le ragazze hanno chiuso la gara all’undicesimo posto fermando il cronometro in 4’02″20.

[email protected]