Nuovo incontro tra il Nuoto Club di Gallarate e l’amministrazione comunale.
Alla presenza del Sindaco Guenzani, dell’assessore al Bilancio, Lovazzano e del Consigliere di AMSC SpA, Girardi, quattro consiglieri del Nuoto Club Gallarate, Massimo Temporiti, Barbara Allaria, Edoardo Pozzi e Fiorenza Ruffato),hanno nuovamente ricordato la vicenda che ha portato la storica società gallaratese al tracollo economico, ribadendo l’assoluta necessità di una soluzione che ponga finalmente fine alle preoccupazioni di atleti, soci e dirigenti.
Il Nuoto Club riavrà la sua scuola nuoto? A tutt’oggi non è dato saperlo, perché malgrado le rassicurazioni e gli annunci dei mesi scorsi il sindaco ha richiesto ancora due settimane per approfondire tutte le tematiche, che la legge impone vadano analizzate da più angolazioni.
Dopo oltre un’ora di discussione, mantenuta sempre e comunque su toni di piena cordialità e collaborazione tra le parti, il primo cittadino ha fissato per il 30 ottobre, alle ore 12:30, il prossimo incontro. Queste due settimane serviranno alle autorità comunali per studiare nuovamente le carte e al Nuoto Club Gallarate per redigere una bozza aggiornata del “piano industriale” che dovrebbe consentire la sopravvivenza al sodalizio del Presidente Temporiti.

[email protected]