Con la prima edizione della Castano Bike, il master Sport e Sports di mountain bike fa tappa a Castano Primo. Dopo la prova di Cerro Maggiore, la maratona dedicata allo sterrato, sostenuta dalla Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate che è anche titolare del Trofeo di seconda serie, torna nell’Altomilanese con una gara che si sviluppa nei boschi attorno al canale Villoresi e al Naviglio, in un territorio naturale di grande interesse. Seguendo infatti il filo conduttore del master Sport e Sports, le gare non sono pensate solamente per mettere alla prova i partecipanti, ma anche per far conoscere i territori circostanti. «Lo sport diventa così occasione di scoperta e di valorizzazione di un territorio», osserva il presidente della Bcc, Roberto Scazzosi.
Organizzata da HR Team Bortolami, la Castano Bike prevede la partenza e l’arrivo dallo stadio di Castano Primo in via Olimpiadi. Ritrovo alle 8 e partenza alle 9.30. Il percorso è stato strutturato con una prima parte veloce che porta verso i boschi di Nosate; una seconda parte ricca di single-track, sali e scendi, strappi e tratti da guidare con la zona “del Becchino” e “Motocross” divertente ed impegnativa. Infine la terza parte, di rientro al centro sportivo, veloce e intervallata da tratti in single-track. In totale, un circuito da 12 chilometri da percorrere tre volte per 36 chilometri complessivi.
La gara si inserisce nella due giorni di festa e sport “Castano Bike Festival”, una manifestazione sportiva e ricreativa  nata con l’obiettivo di promuovere l’utilizzo della mountain bike coinvolgendo famiglie, bambini e adulti.

[email protected]