Altre tre barche in semifinale ed una in finale per l’Italia ai Mondiali Under 23 di Trakai, dopo il passaggio del turno del due senza Pesi Leggeri (Schisano, Serpico) e l’accesso in finale, dopo la vittoria in batteria, per il quattro di coppia Pesi Leggeri (Claudio Provenzano, Francesco Pegoraro, Leone Barbaro e Matteo Mulas). Peccato che non siano le barche dei tre atleti della provincia di Varese che nelle batterie hanno collezionato un terzo posto e due quarte posizioni.  Andrea Micheletti, nel singolo, è arrivato terzo in batteria, peccato perché i primi due posti garantivano il passaggio del turno in semifinale che è sfumata per 2’’84. Domani mattina ci sarà la prova nei recuperi che deciderà le sorti dell’atleta della Canottieri Gavirate. L’altro atleta della Canottieri Gavirate, Fabio Vignarolo impegnato nel due senza con Vincenzo Abbagnale, ha chiuso quarto in batteria. Stesso discorso per Deborah Battagin della Canottieri Varese, impegnata nel doppio con Veronica Paccagnella.
Nella giornata odierna sono arrivati oggi i successi del doppio (Giuseppe Vicino, Francesco Cardaioli), del quattro di coppia (Gabriele Cagna, Matteo Baluganti, Bernardo Miccoli e Michele Manzoli) e del quattro senza Pesi Leggeri (Guido Gravina, Gianluca Sapino, Alin Zaharia, Matteo Pinca). Bene anche il quattro di coppia femminile (Alessandra Patelli, Sara Magnaghi, Giada Colombo, Gaia Palma) che si piazza secondo, dietro l’Australia, nel recupero centrando la finale.

[email protected]