Con l’apertura delle buste nella mattinata odierna si è conclusa la prima fase di calciomercato che prevedeva la risoluzione di tutte le comproprietà. Soddisfazione in casa biancorossa che ha messo a segno qualche colpo decisamente interessante: il ritorno di Ebagua e il 100% del cartellino di Momentè su tutti.
Ma andiamo con ordine: il primo affare concluso dal duo Milanese-Montemurro è stato il rinnovo della comproprietà con il Genoa per Loris Damonte che anche nella prossima stagione vestirà la maglia biancorossa. Altre due importanti conferme per la difesa del Varese sono state quelle di Pucino e Troest che sono ora interamente dei biancorossi. Il colpo di mercato resta sicuramente l’intesa con il Torino per il ritorno di Giulio Ebagua che ora è del Varese al 100% e, restando nel reparto offensivo, anche l’apertura della busta di questa mattina ha riservato per i biancorossi l’intero cartellino di Matteo Momentè. Umberto Eusepi è diventato un giocatore interamente del Varese anche se, probabilmente, verrà girato altrove così come il difensore Gaetano Carrieri.
Lo staff  biancorosso ha lavorato bene anche in ottica futura, non vanno infatti sottovalutate le operazioni dei “baby” biancorossi Miceli, Benvenga, Fiammozzi, Serrano, Wagner, Pompilio e Scialpi che sono e saranno patrimonio del Varese per la formazione Primavera o per dare l’opportunità ai ragazzi di maturare in qualche formazione di Lega Pro.
Le operazioni che hanno invece portato lontano da Varese riguardano Fabio Concas, riscattato dal Carpi, Alessandro Bernardini, che resta al 50% con il Livorno ma che giocherà con gli amaranto anche nella prossima stagione, e Daniel Ferreira (ora al 50% con il Foggia) che vestirà ancora la maglia rossonera nel campionato 2012-13. Previsto il saluto a Jasmin Kurtic che ritorna a Palermo.

[email protected]