Maran: “Pareggio giusto. I miei complimenti a Filipe”

0
12

Alla vigilia mister Maran lo aveva detto che quella contro Sassuolo era “una partita da affrontare con attenzione” e i suoi sono stati molto attenti a non sbagliare. “Gli avversari sono stati pericolosi soprattutto quando avevamo la palla noi. Evitando errori e mantenendo l'equilibrio a centrocampo siamo cresciuti nel finale e abbiamo anche provato a strappare la vittoria”. Per il tecnico, il pareggio è alla fine un risultato giusto: “Siamo stati sfortunati nell'occasione di Nadarevic, il portiere è stato molto bravo. Nel finale ci abbiamo provato e questo dimostra che la squadra ha consapevolezza e personalità”. Riguardo all'ingresso in corso di Filipe, entrato al posto dell'infortunato Corti, Maran aggiunge: “Devo fare i miei complimenti a Filipe perché dopo mille vicissitudini e una lunga assenza si è fatto trovare pronto e ha fatto un buon lavoro”. 

Il centrocampista è soddisfatto della sua prestazione: “Non mi aspettavo di entrare – spiega Filipe – e ci è voluto un po' per scaldarmi, ma poi ci siamo compattati. La squadra mi ha dato una grande mano e abbiamo fatto bene”.
“Siamo una squadra forte – le parole di Bressan – conosciamo le nostre qualità e andiamo in tutti i campi provando a fare la partita. Il Sassuolo è primo in classifica non per caso, ci ha fatto soffrire all'inizio di tutte e due i tempi, ma alla fine ci sono state occasioni per entrambe. La partita si poteva sbloccare – continua – e alla fine il pareggio ci sta perché le qualità delle due squadre si sono equivalse. È un punto che fa comodo a noi come agli avversari”. Il numero uno biancorosso è stato decisivo su Sansone: “È un giocatore formidabile – il suo commento – soprattutto negli ultimi venti metri. Quando calcia fa male e oggi posso dire di aver vinto la mini-sfida contro di lui”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here