Nei 60 Baby Andrea Di Brigida ancora sul gradino più alto del podio

Kevin Liguori (nella foto in alto) continua a stupire. Dopo il secondo posto ottenuto sul circuito internazionale di Pomposa (in provincia di Ferrara), il giovane pilota dell’A.S.D. Living Kart Club si è piazzato sul gradino più alto del podio sulla pista di Nizza Monferrato, in Piemonte. Ad Asti, quarto appuntamento del campionato italiano Rotax 2012, Kevin ha vinto tutte e due le prove della sua categoria, la Junior: in particolare, in Gara1, sotto una fitta pioggia ha distaccato tutti i suoi avversari. Stesso risultato nella manches successiva: questa volta non c’era la pioggia, ma il pilota di San Remo è stato nuovamente il più veloce. Grazie alla vittoria Kevin è salito al terzo posto in classifica con 29,5 punti; davanti a lui – ma con una gara in più – Filippo Lovisetto (42,5) e Cristian Gobbi (41). Nella categoria Max, invece, da sottolineare il quarto posto assoluto di Giacomo Lovato, il sesto di Edoardo Bardelli, il decimo di Vinicio Liguori e l’undicesimo di Jacopo Colombo.

CATEGORIA 60 BABY – Nella categoria 60 Baby trionfa Andrea Di Brigida. Dopo aver ottenuto il terzo posto in Gara 1, il giovanissimo pilota dell’A.S.D. Living Kart Club ha dato il meglio di sé nella prova successiva, chiudendola sul primo gradino del podio. “Andrea era molto soddisfatto – dice papà Massimo – ora pensiamo alla prossima tappa. Sappiamo che sarà dura, ma proveremo a ripeterci”.

[email protected]