Leonardo Pettinari: “Con Tiribocchi sarebbe un Varese stellare”

0
20

Leonardo Pettinari è l'ultimo arrivato in casa biancorossa. Sabato ha già esordito contro il Bari, al “Franco Ossola”, ma la partita non è stata tra le più fortunate. Tuttavia l'impatto con la realtà Varese è stato più che positivo.

Confermi?
“Sì, in questa prima settimana qui ho avuto un'ottima impressione sia della squadra sia della città. Un ambiente di lavoro così è l'ideale per me. Ovviamente è molto diverso rispetto a una piazza come Bergamo, ma mi sono trovato a mio agio con tutti”.

E l'impatto con il “Franco Ossola”?
“Splendido. Ho trovato una bellissima atmosfera, nonostante la partita non sia andata benissimo. C'è un grande attaccamento alla squadra e ho rivissuto un po' le sensazioni che avevo quando giocavo al Cittadella”.

Sabato c'è il Crotone, allo stadio Scida.
“E'un campo che conosco molto bene, ci ho giocato parecchie volte da avversario. È un ambiente caldissimo, una piccola bolgia: per questo sarà ancora più difficile”.

Dove può arrivare questo Varese?
“Io credo che i playoff siano un obiettivo più che un sogno. Tra l'altro questo traguardo è già stato raggiunto nella stagione passata, per questo possiamo e dobbiamo ripeterci”.

Capitolo mercato. Per ora sei arrivato solo tu, ma sei un grande amico di Tiribocchi, nome accostato più volte alla maglia biancorossa: come lo vedresti qui a Varese?
“Simone è un grande attaccante, con qualità importantissime. Farebbe la differenza anche in serie A, in B sarebbe di assoluto livello, uno dei migliori centravanti. Qui lo aspetteremmo a braccia aperte, ma non so nulla in merito a un suo eventuale approdo a Varese”.

Com'è il tuo rapporto con Rolando Maran?
“Buono, mi trovo benissimo. Non lo conoscevo, se non da avversario. Sotto l'aspetto umano non si discute, e anche dal punto di vista lavorativo mi piace. Condivido e apprezzo il suo modo di lavorare, me ne parlavano tutti bene e ora ho capito il perché”.

Tralasciando, ora, il tuo lavoro. Chi è Leonardo Pettinari fuori dal campo?
“Una persona tranquilla che ama viaggiare. Amo vedere e visitare città e posti nuovi. In questa prima settimana mi sono già guardato gran parte di Varese: è una bella città, tranquilla e vivibile con dei bei negozi”.

E nel tempo libero?
“Ne abbiamo tanto, siamo fortunati. Ora mi sto occupando della casa che sto costruendo a Prato, nella mia città. Quest'anno mi sposo con la mia fidanzata Giusy e dev'essere pronta!”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here