Ieri sera la truppa del generale biancorosso Rolly Maran aveva un tifoso speciale. Non era allo stadio, ma, per cause di forza maggiore, sul divano di casa sua. E’ Leonardo Pettinari, la sua vicenda è nota ai più, e soffre parecchio per non poter essere in campo da protagonista nel vivere questo sogno. Nel frattempo sta organizzando il suo matrimonio: il prossimo 15 giugno, infatti, convolerà a nozze a Vinci, in provincia di Firenze, con la sua Giusy.
Leo, come stai?
“Purtroppo sono ancora fermo perché i medici, ancora, non mi hanno saputo offrire una diagnosi ben precisa. Sto effettuando una serie di controlli e di esami e spero davvero che tutto si risolva al più presto. Ora sono qui a Prato, a casa mia, ma il campo mi manca troppo…”
Per questo non eri allo stadio ieri?
“Un conto è vedere le partite a casa in televisione, un altro allo stadio. Soffro parecchio. Non ci sono parole per descrivere la prestazione offerta dai ragazzi, hanno giocato la partita perfetta. Una prestazione superba, credo che si siano già incamerati una bella fetta di finale…”
E se tutto andasse come dovrebbe andare vieni alla finale?
“Sì sì, certo. Quella non me la vorrei proprio perdere”.
Hai sentito qualcuno dei tuoi compagni?
“Non ancora, proprio ora stavo iniziando il giro di telefonate”.

f.l. ([email protected])