Dopo la prima splendida prova che ha portato la Coccinella all’attenzione di tutto il mondo della ginnastica ritmica, domenica 11 novembre le atlete della società di Gorla Maggiore, hanno concesso il bis nella seconda prestazione del Campionato Regionale di Serie B conquistando il titolo regionale e aggiudicandosi il diritto a partecipare alla fase Interregionale.
Ad aprire la competizione è stata Francesca Ielmini che con un esercizio autoritario al corpo libero (21.950) ha catturato l’attenzione di tutta la giuria. Dopo Francesca è scesa in pedana con la fune Erica Locatelli. L’esercizio, bello e preciso, ha ottenuto il punteggio di 23.650, risultando essere la migliore esecuzione di tutto il campionato. Anche Camilla Bertolazzi e Sofia Guffanti che avevano l’arduo compito di presentare due esercizi a testa, non si sono lasciate intimorire dalla tensione della gara, dimostrando la loro forza e la loro verve inanellando i punteggi di 22.150 al cerchio, 21.050 alla clavette, 21.525 alla palla e 20.225 al nastro.
“Le ragazze sono state magiche -hanno affermato le due tecniche Laura Scavazzini e Francesca Bertolini– Arrivavamo da un primo posto schiacciante conquistato nella prima prova e la tensione e la voglia di far bene e di non sciupare tutto era davvero alta. Il compito di noi tecniche, in questi quindici giorni, è stato quello di focalizzare l’attenzione su pochi punti, fondamentali, per eseguire rischi e difficoltà con lucidità e concentrazione e di preparare le atlete alla pressione psicologica che ci sarebbe stata. Ovviamente gli occhi di tutti sarebbero stati puntanti su di noi. Sono state davvero brave e coraggiose a lanciarsi in pedana senza andare “fuori giri”. Il primo obiettivo stagionale, cioè l’ammissione alla fase interregionale, è centrato. Ora andiamo tutti, il 24 novembre, al Pala Borsani di Castellanza pronte a combattere contro le migliori rappresentative di Liguria, Piemonte e Val d’Aosta.”

[email protected]