Le Bettole si preparano ad un altro appuntamento: sta sera spazio al Trofeo delle Province Lombarde

0
15

Presentazione e pronostici a cura di Jacopo D’Elia – Dopo la brillante partenza della stagione estiva del galoppo, l’ippodromo Le Bettole si fa sempre più bello e si prepara alle giornate più prestigiose dal punto di vista tecnico e dell’immagine. Avvolti nello scenario unico del paesaggio, il circuito prealpino indossa l’abito da sera per presentare la nona edizione di un premio molto speciale, non solo perché richiama in pista cavalli di buona categoria, ma poiché attira nella nostra struttura sempre più modernizzata tanti vip e celebrità. Stiamo parlando ovviamente del Trofeo delle Province Lombarde, intitolato alla memoria del commendator Guido Ermolli: una corsa ormai storica alle Bettole, un handicap principale per miler di rango, una piacevole tradizione varesina capace di far giungere nella nuova splendida “club house” ospiti eccezionali, personalità di spicco del mondo politico, ma anche di quello televisivo, imprenditoriale e della finanza. Appuntamento sta sera a partire dalle 20.45.
Una sorta di “parterre dei roi”, come l’ha definito il Presidente della Varesina Guido Borghi, farà bella mostra di sé e dell’impianto ippico cittadino, impreziosendo una serata a dir poco straordinaria. Saranno in tredici alle gabbie di partenza, ognuno associato a una provincia della Lombardia: Alabama Song – Sondrio, Lupogrigio – Bergamo, Andreino – Pavia, Adragon – Cremona, Marfasul – Mantova, Mr. Invicible – Varese, Authentic – Como, Nobile Imperatore – Monza, Wognan – Milano, Bellucci – Reg. Lombardia, Boa Costrictor – Brescia, El Cortijo – Lecco, Jakid – Lodi.
Chi la spunterà? Una corsa avvincente che non vedrà un favorito nettissimo, anzi l’incertezza degli scommettitori regnerà sovrana. Non solo l’Ermolli però terrà banco in questo emozionante convegno, inizieranno i puledri nel premio Ibiscus a dare spettacolo in una prova per mai vincitori in carriera sulla distanza del chilometro e mezzo. Si continua con il Molveno, handicap per gentlemen e amazzoni sempre sui 1500 metri, ma quelli del tracciato in sabbia. Ecco il premio Malnate stessa distanza e stessa pista ma in sella i professionisti in una prova riservata a soli 3 anni e ben frequentata. Il Lino Oldoini, bel test per velocisti farà da anticipazione al clou, il trofeo delle province lombarde, poi concluderanno la serata i premi Cittiglio e Lonate Pozzolo, due handicap, il primo sul chilometro e mezzo in erba per sole femmine di 3 anni, mentre il secondo sui 1950 metri del tracciato in sabbia.