Riparte per il nono anno consecutivo il Campionato Italiano di sledge-hockey per atleti paralimpici. Sabato alle 18,20 al PalaAlbani, l’Armata Brancaleone sfida le Aquile del Sud Tirol. A comporre la squadra della Polha Varese il portiere della nazionale Santino Stillitano, e i giocatori Bruno Balossetti, Roberto Radice, Igor Stella, che anche loro fanno parte della nazionali. Inoltre, la rosa è composta da Fabio Cortelezzi, Giuseppe Fantinato, Ambrogio Magistrelli, Marco Re Calegari, Stefano Sola e Carmine Smeraglia. Ancora vacante il ruolo del coach, salutato John Cacciatore, condiviso per 4 stagioni con i Killer Bees e ora in Finlandia, al momento la squadra ha messo in piedi una collaborazione con l’Hockey Club Varese per potersi avvalere di qualche loro allenatore in attesa di trovarne un fisso per l’intera stagione.
Anche per quest’anno il Campionato sarà a 3 squadre: le Aquile del Sud Tirolo (Team Alto Adige) vincitrici della Coppa Italia 2012, i Tori Seduti (Team Piemonte) che quest’anno hanno vinto la Regular Season ma poi hanno perso nello scontro diretto con l’Alto Adige l’ambito titolo, e l’ Armata Brancaleone (Team Lombardia) che si batte ogni anno con coraggio, ma regolarmente resta la terza e ultima del campionato. Finalmente si affaccia quest’anno sulla scena una nuova squadra: a Pontebba è infatti nata, dall’omonima squadra di Hockey, l’A.S.D. Sledge-Hockey “Senza confini” , che, con l’obbiettivo di farsi le ossa e crescere, inizierà dal disputare qualche amichevole con le tre squadre regolarmente iscritte al Campionato.

[email protected]