L’aria è diversa a Masnago. Oggi pomeriggio la squadra di Rolando Maran si è allenata di fronte a 300 tifosi accorsi per sospingere i biancorossi sin dalla vigilia della partita più importante di tutte, quella che mette in palio la Serie A. Alle 20.45 di domani sera il “Franco Ossola” sarà sold out e indosserà il suo vestito migliore. I tifosi si sono già attrezzati con coreografie, striscioni e quant’altro per rendere gli spalti dello stadio di un biancorosso accecante, capace di entrare nel cuore e di non uscirne più.
Dalla tribuna sono arrivati applausi a De Luca, cori a Neto Pereira, saluti a Zecchin e Nadarevic. Il clima è entusiasmante e l’eccitazione è così sana e spassionata che permette alla squadra di lavorare in assoluta serenità. E’ così, infatti, che il Varese si prepara alla sfida contro la Samo: in assoluta serenità. Leggero allenamento pomeridiano con riscaldamento, qualche prova tattica, classico “torello”, tiri di punizione e calci di rigore. Poi tutti sotto la doccia e una volta fuori dagli spogliatoi spazio a sorrisi, foto e autografi con e ai sostenitori, tutti in fila ordinata e tutti con gli occhi lucidi. E’ un ambiente che sembra proprio dire: “vada come vada, tanto il Varese ha già vinto”.

e.c. ([email protected])