Bella vittoria della Unendo Yamamay ieri sera in occasione del Trofeo Bruna Forte. Davanti ad una folta e colorata cornice di tifosi in festa, le biancorosse hanno sconfitto per 3 set a 1 il Lokomotiv Baku, divertendo il pubblico e mostrando già una buona intesa in vista della prossima Supercoppa Italiana di sabato 13 a Montichiari. Le Farfalle dimostrano di avere un impianto di gioco ben definito, in cui difesa, muro e battuta funzionano già molto bene. Resta da affinare ancora l’intesa tra Caracuta e Arrighetti e la mira di Brinker, ieri schierata da coach Parisi nel sestetto titolare e preferita a Faucette, entrata nel terzo set ed applauditissima. E’ apparsa in forma la neo capitana Bauer, che ha messo a referto 13 punti e che meritatamente è stata premiata come migliore in campo.
La partita si è aperta con l’omaggio di tutto il Palayamamay all’ex Aneta Havlickova (in foto a lato), grande protagonista delle vittorie della stagione scorsa e autrice dell’ultimo punto nella finale scudetto. La numero 4 è stata salutata con affetto da tutti i tifosi presenti e ha ricevuto in regalo la maglia da gioco dell’Unendo Yamamay.

Coach Parisi si è affidato inizialmente a Caracuta – Kozuch, Bauer – Arrighetti, Marcon – Brinker, Leonardi libero. Il primo set è stato condotto fin dall’inizio dalla Unendo Yamamay, che lavora bene al servizio (4 aces) e mura con grande efficacia con Bauer ed Arrighetti. L’avvio del secondo set è più equilibrato, poi spezzato da Arrighetti, bravissima in attacco e a muro. La terza frazione è a favore di Baku: il servizio azero riesce a mettere in difficoltà la ricezione biancorossa e Artmenko e Havlickova schiacciano con regolarità ed efficacia (20-25). Nel quarto set Parisi rimette in campo Kozuch nel ruolo di opposto, spostando Faucette in banda per Brinker; il sestetto convince e gli spunti di Kozuch e Faucette sono vincenti; in difesa Leonardi riesce contiene bene gli attacchi di Havlickova e il set scivola via verso una netta vittoria (25-12).

Il tabellino
Unendo Yamamay Busto Arsizio – Lokomotiv Baku 3-1 (25-18, 25-21, 20-25, 25-12)
Unendo Yamamay Busto Arsizio: Faucette 10, Lloyd ne, Brinker 7, Leonardi (L), Marcon 11, Bauer 13, Kozuch 19, Lombardo ne, Arrighetti 11, Caracuta 1, Pisani n.e., Bisconti (L), Prandi ne. All. Parisi, vice Dagioni. Battute errate: 10, vincenti: 9 (Kozuch 3). Muri: 11 (Arrighetti 5).
Lokomotiv Baku: Nenova, Palcheuskaya, Filipova (L), Havlickova 16, Abdulazimova, Abdulasimova 1, Ssushke 7, Monzoni 7, Artmenko 9, Somoilova 9, Costa 5. All. Petr Khilko. Vice Khanlar Alakbarov. Battute errate: 8, vincenti: 6. Muri: 3.

[email protected]
(foto di Bruno Bordin http://www.volleybusto.com