Ufficializzato il regolamento del Campionato Primavera 2012/13. Le 42 squadre sono state divise in 3 gironi. La squadra guidata da Stefano Bettinelli è stata inserita, come nelle passate stagioni, nel girone B.
Le fasi del campionato restano tre: la prima a gironi e la seconda che riguarda le Final Eight che mettono in palio lo scudetto di categoria. Le prime due di ogni girone accederanno direttamente, mentre le terze, le quarte e le due migliori quinte classificate si giocheranno ai playoff gli ultimi due posti disponibili.
Il campionato sarà riservato a giocatori nati dal primo gennaio 1994, si potrà impiegare un fuori quota senza limite di età e tre fuori quota classe 1993. Nei playoff e nella fase finale, invece, i fuoriquota potranno essere quattro, ma tutti nati nel 1993.
Girone A: Cagliari, Empoli, Fiorentina, Genoa, Grosseto, Juventus, Livorno, Novara, Parma, Pro Vercelli, Sampdoria, Siena, Spezia, Torino.
Girone B: Atalanta, Bologna, Brescia, Cesena, Chievo, Cittadella, Inter, Milan, Modena, Padova, Sassuolo, Udinese, Varese, Verona.
Girone C: Ascoli, Bari, Catania, Crotone, Juve Stabia, Lanciano, Lazio, Lecce, Napoli, Palermo, Pescara, Reggina, Roma, Ternana.

[email protected]