Otto partite vinte su otto disputate; tre trofei conquistati su tre.
Numeri da capogiro per la Cimberio Varese, che conquista la terza edizione del “Trofeo della Calzatura” svoltosi a Porto Sant’Elpidio tra ieri (vittoria contro Pesaro) e oggi, con la vittoria nella finalissima contro Brindisi, in quello che è stato un antipasto della prima gara di campionato che partirà il prossimo 30 settembre.
A differenza delle altre partite, Varese parte subito forte, conquistando il primo quarto con un netto 22-17; la differenza rimane invariata fino a metà del terzo quarto, quando i pugliesi riducono lo svantaggio e si portano addirittura in avanti (43-47). I biancorossi allora premono sull’acceleratore e, spinti da un Polonara e un Sakota super (22 punti per il primo, 21 per il secondo), riescono a ribaltare il match ancora prima dell’ultima sirena grazie ad un parziale di 20-8. Ultima frazione di gara tranquilla, con i ragazzi di coach Vitucci che congelano definitivamente la gara chiudendo, alla fine, 88-73.
Ora il ritorno in Lombardia, dove mercoledì a Malnate la Cimberio affronterà l’Angelico Biella in occasione del “Memorial Chicco Parmigiani”.

CIMBERIO VARESE-ENEL BRINDISI: 88-73 (22-17; 43-37; 63-55)
Cimberio Varese: Balanzoni, Sakota 21, Bertoglio, Sinica 9, Ere 15, De Nicolao 2, Green 8, Dunston 10, Talts, Johnson 1, Polonara 22. All. Vitucci.
Enel Brindisi: Viggiano 5, Robinson 15, Reynolds 8, Formenti 2, Milosevic ne, Fultz 14, Simmons 8, Rosato ne, Zerini 5, Nikolaidis, Gibson 11, Leggio ne, Grant 5. All. Bucchi.

m.g.([email protected])