Weekend sfortunato quello vissuto dal Panthers del maestro Augusto Lauri (nella foto); le due manifestazioni pugilistiche, infatti, sono state soggette alle avverse condizioni meteorologiche, in particolare la gara di sabato sera, e a qualche defezione a livello organizzativo, in particolare per quel che riguarda le sfide di domenica a Villaguardia.
Ma andiamo con ordine; la serata internazionale di boxe organizzata sabato sera dal Jockey Cafè e dal Liceo Pugilistico Panthers Club di Varese nel piazzale del “Franco Ossola”, è stata un successo fino a che il tempo ha tenuto e i 12 dilettanti in gara, sei ungheresi e sei varesini, si sono sfidati.
Quando la bufera si è aperta esattamente sopra il ring di Masnago, la sfida si è spostata al PalaVolonterio di Bizzozero, il cuore dei Panthers, dove l’ex iridato Ibf junior Loris Emiliani, al suo ritorno, ha surclassato in meno di un round l’avversario Pal Bohus, sfidante di gran lunga inferiore.
Il giorno dopo, invece, altro flop a Villaguardia, dove non è scena il match che avrebbe dovuto vedere protagonista Michele Esposito, neo professionista.
Nonostante la non perfetta riuscita delle due manifestazioni, però, dovute più a sfortuna che ad altro, il Panthers Lauri ha dimostrato di saper attirare un numero ingente di appassionati e curiosi ai propri eventi; per le prossime sfide, questo sarà il primo passo da cui partire.

[email protected]