I Killer Bees e l’HC Ambrì-Piotta insieme: le due società hanno trovato l’accordo per la gestione del settore giovanile. Per le giovani Api ci sarà la possibilità di allenarsi dal prossimo mese di luglio con i pari età delle formazioni biancoblù. Durante la prossima stagione ci sarà poi uno scambio di giocatori tra le due società in base alle necessità.
Questa collaborazione con l’Ambrì-Piotta rappresenta per noi una svolta epocale“, queste le prime parole del presidente dei Killer Bees Matteo Cesarini. “Dopo il successo del recente Focus Stage, abbiamo raggiunto questo obiettivo per dare un apporto fondamentale allo sviluppo del nostro settore giovanile. Ringrazio innanzi tutto Diego Scandella, che ci ha dato un aiuto fondamentale, Luca Cereda e il Presidente Lombardi che hanno dapprima accolto con entusiasmo la nostra proposta, per poi accettarla. Questi sono i primi importanti frutti della nuova compagine societaria che ha visto l’ingresso di Davide Macchi in qualità di Vice Presidente”.

L’accordo, in forma ufficiale, verrà presentato alla stampa sabato 23 giugno alle ore 18.30 presso la sede del Top Sponsor delle Api: la “Brivio Energia” in via Leonardo Da Vinci, 8 a Besozzo. Interverranno il Direttore Generale delle squadre giovanili leventinesi, Luca Cereda e il Presidente dei Killer Bees, Matteo Cesarini.

[email protected]