Si è chiuso ieri il Giro del Trentino, prima gara stagionale impegnativa per Ivan Basso che si prepara al Giro d’Italia, vero obiettivo dell’anno.
«Sono partito con l’obiettivo di migliorare, badando solo alle sensazioni e non ai risultati. E’ stato un Giro del Trentino durissimo ma, soprattutto, utilissimo. Ho affrontato tutte le tappe al massimo delle mie possibilità, cercando di trarre il massimo beneficio per crescere in condizione: credo di esserci riuscito appieno. Sono soddisfatto, ma ho bisogno di nuove risposte al Tour de Romandie per sciogliere tutti i dubbi sulla partecipazione al Giro d’Italia. Posso dirmi anche ottimista: sia per me che per la squadra, però, voglio essere al via solo se potrò realmente lottare per la maglia rosa».

[email protected]