La vigilia di Ferragosto ha visto di scena all’ippodromo de Le Bettole ben otto corse. Purtroppo, però, il numero di partenti per ogni premio è risultato esiguo e lo spettacolo ne ha un po’ risentito. Vale la pena, tuttavia, di segnalare la grande prova di Orna Bel Ami con Sergio Urru in sella nel premio Como, handicap di minima per cavalli di 3 anni. Orna Bel Ami, seguendo un perfetto schema di corsa, ha avuto la meglio su Hunting Queen e Sunset Breeze. Nella prova Camillo Tinozzi, riservata ai gentlemen, Fabrizio Mazzoleni su Dock Red ha preceduto di poco Gypsy Biker e il grintoso Big Eyes. Nelle altre corse della serata, Cappuccettorosso si è aggiudicato il premio Lago di Lugano, reclamare per cavalli di 3 anni; Moment Of Love, con Federico Bossa in sella, ha tagliato il traguardo prima di Sergio Urru e del suo Key Board nel premio Verbena; Federico Bossa esce vincitore con il suo Nigriculus anche nel premio Sacro Monte, reclamare per cavalli di 3 anni e oltre, giungendo davanti a Valore Assoluto e Konigsweg. Nella sesta corsa, il premio Domodossola, un handicap per cavalli di 3 anni, Solarius Livius ha preceduto Limmer e Adrenalina, mentre il premio Bellavista ha visto vincitore Sorniona. Si è aggiudicato il Giulio Gorini, ultimo premio in programma nella vigilia di Ferragosto, Clever Bend con in sella Walter Gambarota, davanti al Tout Le Mond di Federico Bossa.

[email protected]