Serata ricca di sorpese all’Ippodromo di Varese dove si è disputato il premio in ricordo di Luigi e Ambrogio Taborelli. Assolo di Breme, con in sella Vincenzo Varchetta, si è aggiudicata la tradizionale prova riservata ai cavalli di 3 anni impegnati sul miglio della pista in erba.
Le corse sono iniziate il premio Croce Rossa Italiana, una condizionata in piana vinta dal favorito Cime de Pluie. Poi spazio al Bouganville andata a Fairy Spring. Piave si è invece aggiudicato il Pallanza, reclamare sui 1950 metri. Il clou della serata si è raggiunto con il Taborelli, poi è arrivato il momento del Luino, handicap sulla distanza dei 1400 metri della pista in sabbia in cui ha dominato Spirit of Saint di Marco Arena. Sul finale i due handicap sui 2100 metri: il Tradate, di minima, e il Centocinquantunanni, per femmine, in cui il primo posto è andato rispettivamente a Bella da Morire e Dream Hall.

[email protected]