Il Vicenza disputerà il campionato di Serie B 2012-2013 al posto del Lecce.
L’ha dichiarato il presidente della Lega di serie B Andrea Abodi al termine dell’incontro organizzato questa mattina a Roma, nella sede della Federcalcio in via Allegri, con il presidente federale Giancarlo Abete, il vicepresidente Carlo Tavecchio e il presidente della Lega Pro Mario Macalli.
Ripescaggio dunque per la società biancorossa che lo scorso anno disputò i playout con l’Empoli retrocedendo dopo la roccambolesca sconfitta per 3 a 2 subìta in Toscana, al “Carlo Castellani”, dopo il pareggio a reti bianche al “Romeo Menti”. Nessun slittamento per quel che riguarda la prima gara dei ragazzi di mister Breda, che dunque verrà disputata regolarmente sabato alle ore 20:45 contro la neo promossa Spezia. Abodi, infine, non esclude un possibile prolungamento della finestra estiva del calciomercato per Grosseto (notizia di ieri quella della sua permanenza in B) e, appunto, Vicenza, squadre il cui destino e’ stato finora in bilico.
In base a queste decisioni la classifica della prossima serie cadetta dunque vedrà tutte le squadre partire da 0 punti tranne Ascoli, Empoli e Varese, che subiranno 1 punto di penalizzazione, Modena e Padova, che ne subiranno 2, Reggina, che partirà da -3, Novara da -4, Bari da -5 e Grosseto da -6.

[email protected]