Ieri l’accordo, questa mattina la firma: contratto di un anno per Fabrizio Castori, nuovo allenatore del Varese. La firma, che ha sancito ufficialmente il legame tra il Varese e  il tecnico marchigiano, è arrivata questa mattina. Imminente dunque la scelta del nuovo allenatore da parte della società biancorossa, dopo l’addio di Rolando Maran approdato al Catania. Nei giorni scorsi si era ipotizzato anche ad un ritorno di Devis Mangia che, a differenza di quanto hanno pensato i nostri lettori che hanno partecipato al nostro sondaggio, non è evidentemente andato in porto.

La carriera del nuovo mister biancorosso è iniziata con il Tolentino, un lungo legame durato dal 1992 al 1998.  Poi il passaggio al Lanciano, nel 1998-99, e la promozione dalla D alla C2. Successivamente ha guidata il Castel di Sangro in C1 e poi ancora Lanciano, prima del Cesena (2001-2002). Con i romagnoli, tra C1 e B, è rimasto fino alla stagione 2007-2008, al termine della quale è stato chiamato alla guida della Salernitana in Serie B. Piacenza e Ascoli sono state le squadre allenate da Castori nelle ultime stagioni prima di approdare al Varese. In totale sono sette le promozioni conquistate in carriera, allenando praticamente in tutte le categorie: dall’Eccellenza alla Serie B.

[email protected]