Il Varese contro il Toro senza Neto Pereira

0
11
Il pubblico. Probabilmente non ci sarà il tutto esaurito sabato pomeriggio al “Franco Ossola” quando il Varese ospiterà il Torino (fischio d'inizio alle 15), ma comunque non mancherà una ricca cornice di pubblico. Sono già circa 2.000, infatti, i biglietti venduti in prevendita e di questi solo poco più di un centinaio sono stati acquistati dal pubblico granata. I dati quindi fanno presumere che i posti a disposizione della curva sud non saranno esauriti. I tifosi biancorossi si aspettano un cambio di rotta rispetto alle ultime gare disputate in casa: sul terreno di Masnago il Varese non vince dal 29 ottobre. La gara è stata affidata a Cervellara di Taranto.

La squadra. Per arginare il Toro capolista, il tecnico Maran adotterà il consueto 4-4-2 con alcune novità, ma non nella retroguardia dove confermerà Pucino, Troest, Terlizzi e Grillo con Bressan tra i pali. In mediana torna Corti, che ha scontato la squalifica, perno del centrocampo insieme a Kurtic. Novità anche sugli esterni, con la partenza di Carrozza, approdato all'Atalanta, tornerà titolare Nadarevic; dalla parte opposta ci sarà Pettinari. Con l'assenza di Neto Pereira, bloccato da un problema alla coscia, Cellini e De Luca, tornato oggi dal raduno con l'Under 20, sono in ballottaggio per affiancare Martinetti. Questa mattina la squadra ha lavorato a parte, mentre domani alle 10 effettuerà la rifinitura sul sintetico di Masnago.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here